Mònde: ritorna il 4 settembre la Festa del Cinema sui Cammini.

Scritto da il 3 Settembre 2020

Da Venerdì 4 a Domenica 6 settembre  Monte Sant’Angelo ospita  la terza edizione di “Mònde – Festa del Cinema sui Cammini”, evento cinematografico dedicato al tema del viaggio in tutte le sue sfumature ed accezioni – ideato dal direttore artistico Luciano Toriello, che quest’anno propone  cammini, mostre e film che inviteranno a riflettere sul rapporto tra uomo/natura e senso di comunità. Anche per  questa edizione 2020, Radionova97  sarà mediapartner  dell’innovativo festival con un corner live che ospiterà interviste ai vari protagonisti della manifestazione, il cui programma è stato organizzato anche per permettere ai partecipanti di conoscere  le aree naturalistiche e di interesse storico del Parco Nazionale del Gargano.

Ad aprire il Festival sarà la mostra fotografica“Io sono una forza del Passato”, ideata e curata dall’Archivio Storico Luce – Cinecittà, con cui si rinnova il legame nato lo scorso anno in occasione di “Gargano DOC – Scuola del documentario sui Cammini e gli Itinerari culturali”. Fulcro dell’esposizione due grandi maestri della fotografia – Garrubba e Settanni – e uno della cinepresa – Vittorio De Seta – che con i loro obiettivi hanno colto momenti e volti di riti di lavoro e vita nei campi dei paesini del Meridione italiano, in un Passato lontano e al tempo stesso vicino.

Come sempre, durante le tre giornate di Festival sarà possibile immergersi nei temi del viaggiare “lento” e del viaggiare tout-court attraverso la proiezione di film a tema. Da “Madre Nostra” di Lorenzo Scaraggi a “Senza tempo” di Giuseppe Valentino, da “In questo mondo” di Anna Kauber a “London afloat” di Gloria Aura Bortolini, solo per citarne alcuni. A precedere o a seguire le proiezioni saranno gli incontri con autori, registi e rappresentanti del mondo culturale ed istituzionale che si confronteranno su diversi argomenti nell’innovativo Walk Show (fruibile anche in streaming), sintesi tra il tema del camminare e la conversazione a più voci.

Ripercorrendo a piedi le antiche vie di pellegrini e crociati, a “Mònde” sarà come sempre possibile andare alla scoperta del Parco Nazionale del Gargano e della Città dei due Siti Unesco attraverso i cammini e le passeggiate organizzati dall’Associazione Monte Sant’Angelo Francigena.

L’evento speciale di “Mònde” 2020 (anche questo fruibile sia live che in streaming) vedrà protagonista Sergio Rubini, a cui andrà il Premio “Parco Nazionale del Gargano 2020” per i trent’anni de “La stazione”, pluripremiata opera prima girata quasi interamente in Puglia, tra San Marco in Lamis, Apricena, Foggia e Grumo Appula (paese natale dell’attore-regista). Prima della proiezione del film, Sergio Rubini dialogherà con Fabio Prencipe e Antongiulio Mancino (autori del volume “Sergio Rubini”, Falsopiano 2020).

REGISTRAZIONE Tutti gli eventi sono gratuiti ma è necessario prenotarsi qui http://bit.ly/mondeff2020 o recandosi presso l’info point allestito nei pressi di Piazza de’ Galganis (Monte Sant’Angelo).

CAMMINI Info e prenotazioni cammini del 5 (Foresta Umbra) e 6 (Eremi di Pulsano e centro storico di Monte Sant’Angelo): msafrancigena@gmail.com / 3495095969.

Info: http://www.mondefest.it/

 

 


[non ci sono stazioni radio in archivio]