Dopo 31 anni Bob Dylan torna a Verona

Scritto da il 17 Gennaio 2018

Il 28 e 29 maggio 1984 Bob Dylan fece la sua prima apparizione in un grande concerto italiano, proprio all’Arena di Verona. Due date inevitabilmente sold out. L’artista che aprì lo show fu Carlos Santana, con una performance di un’ora e mezza. Seguì una lunga pausa, di 70 minuti circa, dovuta alla forte umidità che aveva creato qualche problema con uno strumento, poi i 17.500 spettatori paganti finalmente videro le luci dell’Arena accendersi e con “Buonasera Verona!” Bob Dylan iniziò il suo lunghissimo concerto. Nessuna macchina fotografica, nessun registratore e nessuno sponsor, solo 15 minuti, su 4 ore di show, concessi a Rete 4 e alla Rai.

Quest’anno, 3 anni e 3 album dopo la sua ultima performance italiana, il vincitore del Nobel per la letteratura torna nel nostro Paese con ben 6 date in programma. la parentesi italiana del tour inizierà da Roma, il 3, 4 e 5 aprile all’Auditorium Parco Della Musica, per poi toccare Firenze, il 7 aprile al Nelson Mandela Forum, Mantova, l’8 aprile al Palabam e Milano il 9 aprile al Teatro degli Arcimboldi. I biglietti per queste date sono già sold out, ma, fortunatamente sono state aggiunti altri 3 appuntamenti: Genova, il 25 aprile all’RDS Stadium, Jesolo, il 26 aprile al Pala Arrex e il gran finale all’Arena di Verona il 27 aprile, 31 anni dopo la sua ultima apparizione nella bellissima cornice dell’anfiteatro. La vendita dei biglietti si aprirà domani, 18 gennaio, alle ore 11 su www.ticketone.it e www.dalessandroegalli.com.

 


Traccia corrente

Titolo

Artista