Grammy Awards, higlights della 61esima edizione

Scritto da il 11 Febbraio 2019

Si è svolta stanotte, presso lo Staples Center di Los Angeles, la 61esima edizione dei Grammy Awards presentata da Alicia Keys!

Sono stati assegnati ben 84 premi e una delle novità di questa edizione è stata l’ampliamento delle nomination delle quattro categorie principali, ovvero Record of the Year, Album of the Year, Song of the Year e Best New Artist, a ben otto candidati anzichè cinque. A trionfare sono stati Childish Gambino, Lady Gaga, Dua Lipa, Brandi Carlile, H.E.R. e Cardi B. In particolare, quest’ultima artista sarà ricordata per aver stabilito un nuovo record, infatti (SPOILER ALLERT) Cardi B, vincendo il Best Rap Album, è diventata la prima donna a trionfare in questa categoria!

Ripercorriamo insieme i premi principali e i corrispettivi vincitori!

  • Record of the Year: “This Is America”, Childish Gambino
  • Album of the Year: Golden Hour – Kacey Musgraves
  • Song of the Year: “This Is America”, Childish Gambino
  • Best New Artist: Dua Lipa
  • Best Pop Solo Performance: “Joanne”, Lady Gaga
  • Best Pop Duo/Group Performance: “Shallow”, Lady Gaga ft. Bradley Cooper
  • Best Pop Vocal Album: Sweetener – Ariana Grande
  • Best Dance Recording: “Electricity”, Silk City & Dua Lipa Featuring Diplo & Mark Ronson, Jarami, Alex Metric, Riton & Silk City, producers; Josh Gudwin, mixer
  • Best Dance/Electronic Album: Woman Worldwide – Justice
  • Best Rock Song: “Masseduction”, St. Vincent
  • Best Urban Contemporary Album: Everything is Love – The Carters
  • Best R&B Album: H.E.R. – H.E.R.
  • Best Rap/Sung Performance: “This is America”, Childish Gambino
  • Best Rap Song: “God’s Plan”, Drake
  • Best Rap Album: Invasion of Privacy – Cardi B
  • Best Compilation Soundtrack For Visual Media: The Greatest Showman
  • Best Song Written For Visual Media: “Shallow”, Lady Gaga ft. Bradley Cooper
  • Producer Of The Year, Non-Classical: Pharrell Williams
  • Best Music Video: “This is America”, Childish Gambino

Tante sono state le esibizioni sul palco, da Dua Lipa e St. Vincent a Lady Gaga e Mark Ronson, da Post Malone e Red Hot Chili Peppers a Travis Scott e James Blake.

Ma ci sono stati anche momenti di riflessione. Primo tra tutti il discorso di una bellissima e elegantissima Lady Gaga (premiata con ben 3 Grammys) sui problemi di salute mentale. Un altro momento che passerà alla storia sarà senza dubbio il discorso di Michelle Obama, salita a sorpresa sul palco insieme ad Alicia Keys, J Lo, Lady Gaga e Jada Pinkett Smith.


[non ci sono stazioni radio in archivio]