Assaggi di Libertà: parte il nuovo progetto del Teatro di quartiere di Parcocittà.

Scritto da il 1 Ottobre 2018

Parte giovedì 4 ottobre “Assaggi di Libertà”, il nuovo progetto di Teatro di Quartiere promosso da Parcocittà che, dopo il successo del primo laboratorio primaverile e il riuscitissimo saggio dello scorso luglio,  propone un nuovo ciclo di  lezioni/workshop sul tema della Libertà,  condotto dal regista  Tonio Sereno con  la partecipazione straordinaria di un collettivo di  professionisti (provenienti dalle più note e riconosciute compagnie del territorio) che interverranno a rotazione nei due appuntamenti settimanali previsti dal corso.
Il laboratorio si articolerà intorno alla propedeutica del teatro, per permettere a tutti, anche a chi ne è a completo digiuno, di avvicinarsi a questo magico, edificante mondo e  avrà una durata di tre mesi, in cui  gli allievi produrranno insieme ai vari “docenti”, e attraverso specifici focus, le loro riflessioni artistiche sul  vasto campo della Libertà.  Il tema  sarà trattato secondo le diverse scuole e filosofie teatrali rappresentate dagli  operatori del team messo in campo: attraverso, dunque, tagli, punti di vista e sfaccettature
differenti, con il supporto di materiale e documentazione di origine teatrale, musicale, letteraria,  e, per di più, con l’aiuto di varie figure professionali come giornalisti, filosofi, sociologi,  pedagogisti, passando, infine, per sessioni di teatro-terapia affidate ad esperti del settore.
L’obiettivo individuato per questa seconda fase di laboratorio risiede nell’allestimento di una  vera e propria conferenza-spettacolo sulla Libertà (a cui lavoreranno insieme “vecchi” e “nuovi”  allievi del corso) da portare in giro per scuole, piazze e teatri del territorio.
Il lavoro ripartira’ da alcuni dei pezzi del saggio messo in scena nel luglio scorso a Parcocittà:  ovvero la rappresentazione collettiva del “Primo Canto del Purgatorio” di Dante Alighieri (per la  regia di Lello Manna de Gli Allegri Ostinati); la poesia “Libertà” di Paul Eluard (regia di Tonio  Sereno di ScenAperta); il monologo finale di Charlie Chaplin ne “Il grande dittatore”  (interpretazione dell’attore Luigi Schiavone); il reading corale incentrato su alcuni dei più famosi  aforismi che parlano di Libertà.

info: http://www.parcocittafoggia.it/


[non ci sono stazioni radio in archivio]