Onda Lunga – Intervista a Francesco di Bella

Alessandro Licusati

[PODCAST]

Dopo una lunga militanza nei 24 Grana , Francesco di Bella ha intrapreso una carriera da solista  O’Diavolo è il suo terzo album.

La copertina del disco è di  Diavù, il video del primo singolo ( disponibile su youtube  ) è di Giacomo Triglia.

Nella stupenda cornice di Villa Rendano  di Cosenza, personaggi in maschera che richiamano i protagonisti di Eyes wide shut,  risalgono dai piani inferiori fino ad una splendida terrazza dove si scatena la festa.

Rispetto al disco precedente , Nuova Gianturco, si ritorna ad un maggior uso dei cantati in napoletano, accanto alle classiche ballate malinconiche ( che sono ormai marchio di fabbrica) non mancano tracce colorate di dub, reggae e blues.

Come primo ascolto abbiamo scelto Rub-a-dub style che, come ci racconta l’autore, rievoca volutamente i primi passi della sua carriera ,  il secondo estratto è stata la title track che ha tinte apparentemente più cupe, a tratti sembra un blues del deserto, con una base ritmica importante.

Durante l’intervista Francesco ci è apparso un artista che non ha conti in sospeso con il passato ed è fortemente proiettato verso un futuro che è fatto soprattutto di club e teatri in cui suonare ( sulla  pagina facebook ufficiale sono già apparse le prime date).

Di sicuro se passasse da queste parti noi saremmo sotto il palco a ballare la sua “Musica Grande”.

Abbiamo inserito l’intervista in una puntata con una selezione 100% made in italy pescando, come è nello stile del programma, in varie epoche e in vari generi.

Buon ascolto.