La giovane Joan Thiele alla conquista dei cuori

Written by on 28 Ottobre 2018

Quando un artista conquista un pubblico, te ne accorgi. E non te ne accorgi solo valutando ad “applausometro”, piuttosto si respira un’atmosfera che…un’atmosfera di…insomma, un’atmosfera molto simile a quella che si respirava ieri sera al The Alibi di Foggia.

Sul palco del giovane locale foggiano, si è esibita Joan Thiele, in parte colombiana, in parte canadese, in parte italiana, insomma “se lo scopre Trump è un casino”. Vi abbiamo parlato di lei in questo articolo.

Avvolta da una luce rossa, vestita di rosso (molto glamour), Joan Thiele, artista straordinaria, brava compositrice e autrice, è entrata dolcemente nei cuori del pubblico foggiano. Pubblico che è stato caldo partecipe di un momento allo stesso tempo intimo ed esilarante. Perché partecipare ad un evento in cui balli e canti e salti mentre la punta delle tue scarpe tocca il palcoscenico, in cui a un certo punto chi si esibisce ti prende la mano e ti invita, insieme a tutti i presenti, a ballare sul palco insieme, è un lusso, non un disvalore.

E così, l’indomani, centinaia di instagram stories di chi non la conosceva prima, recitano “innamorati di @joanthiele”. Sì, perché è stato questo ieri sera, un corteggiamento, un timido avvicinamento ed, infine, l’amore. Dentro questa stanza con le vetrate, come oblò di una nave, tutta illuminata di rosso (colore dell’amore), si è consumato il tenero incontro tra un pubblico e un’artista che non si erano mai visti prima, a ritmo di chitarra elettrica e loop station, nella cornice di un luogo magico.

Che sia solo l’inizio di una lunga serie di storie d’amore brevi, solo di una notte sì, ma intense? Noi di Radio Nova Ions ce lo auguriamo. È bellissimo guardare la nostra città che cresce e impara ad amare se stessa. È bellissimo, anche, nel nostro piccolo, esserne parte.

Avanti tutta a Marco Matera e a tutto lo staff del The Alibi.

W la musica live!

Foto di Sara Sabatino